Sito ufficiale del comitato Amici della Civica Orchestra di Fiati del Comune di Milano

Curiosità
Aneddoti e curiosità sulla vita della banda

La Biblioteca Musicale perduta
Data Pubblicazione: 07-07-2009

Il Corpo di Musica Municipale di Milano possedeva nel 1894 la più ricca biblioteca musicale di partiture per banda, essa era costituita da:

N.     121 ouverture e sinfonie
»        69 pot-pourri
»      814 ballabili
»      337 marcie
»      331 pezzi diversi
Totale 
N°  1672 partiture

Tale biblioteca musicale ha (aveva) un'enorme importanza storica, raccogliendo le partiture che furono del Corpo di Musica della Guardia Nazionale e della Banda Municipale di Milano.
Nel libro "La Civica Scuola di Musica di Milano" di Aida Fino (pag.64) si delinea la messa in deposito, presso la biblioteca della scuola, del materiale di cui stiamo parlando.
In seguito, "data la mancanza di personale e di spazio perchè potesse essere utilizzata", venne consegnata nel 1971 alla ricostituita Banda Civica.
A detta degli archivisti della Banda dell'A.T.M e successivamente della Banda Civica, quelle partiture non arrivarono mai alla destinazione sopra citata.
Che fine avrà fatto quest'importantissimo archivio storico, non è dato a sapersi...
Starà marcendo in qualche scantinato-deposito comunale?
Qualcuno se ne sarà impropriamente appropriato?
Sarà andato distrutto per merito di qualche zelante che aveva bisogno di spazio?
Il fatto è che forse varrebbe la pena, da parte dell'amministrazione comunale, fare una ricerca per far riaffiorare qualcosa che potrebbe stupire non pochi addetti ai lavori e non.
L'amministrazione comunale, spesso, si erge a paladina della conservazione e della tutela del patrimonio storico della città e dei cittadini, ma in casi simili non bastano le parole.
Sicuramente questa potrebbe essere un'occasione per dimostrare fatti.

 


10 interviste-ritratto per dar voce a chi ha fatto della musica la propria professione, la propria ragione di vita.
» Dettagli
Il Fondo consta di più di 1150 partiture e parti utilizzate dal Corpo Musicale Cittadino o Banda Comunale, manoscritte o a stampa, conservate in uffici di competenza della Ripartizione X Antichità e Belle Arti e depositate presso l’Archivio Storico Capitolino.
» Dettagli
Frutto di anni di lavoro, è il libro più completo sul saxofono finora pubblicato...
» Dettagli
Per gli appassionati di Banda e di musica all'aperto vi segnaliamo un bel romanzo di Andrea Vitali....
» Dettagli
Caricature della Civica Orchestra di Fiati
» Dettagli
Questa pagina vuol essere un doveroso omaggio ad una vera ''colonna portante'' della Civica Orchestra di Fiati del Comune di Milano
» Dettagli
Il Corpo di Musica Municipale di Milano possedeva nel 1894 la più ricca biblioteca musicale di partiture per banda
» Dettagli
Nonostante la nascita ufficiale della Banda rappresentativa di Milano risalga ufficialmente al 1859, già nell'anno precedente il Maestro Gustavo Rossari aveva fondato la Banda Civica
» Dettagli
Un vero avvenimento artistico per la Banda Municipale di Milano furono i concerti tenutisi in Germania nel 1889.
» Dettagli
Questa specifica dell'organico della Banda Municipale di Milano ha una forte rilevanza storica
» Dettagli
Nel 1876 la Guardia Nazionale venne sciolta, in conseguenza la Banda venne trasferita alla municipalità di Milano.
» Dettagli
Pianta organica del Corpo di Musica della Guardia Nazionale di Milano datata 1859, anno della sua fondazione.
» Dettagli
Nella seconda metà dell'ottocento la posizione geografica, la funzione di snodo militare, l'importanza economica e culturale conferivano alla Milano ottocentesca un ruolo preminente nel panorama delle città italiane.
» Dettagli